​[ RINASCI TUTTO L’ANNO, RICORDANDOTI DI BRUCIARE ] 1



Ho ancora sulle mani il grano della pastiera, Ed una quantità non definibile di cibo nello stomaco, e penso che, in fondo, siamo ancora pagani.

Festeggiamo la Rinascita.

La Resurrezione.

Ritorniamo a Vita Nuova.

Cosi come l’inverno Non Uccide realmente la Natura, i periodi bui Non Uccidono  realmente Noi.

L’inverno comunque produce Frutta e Verdura.

Le gemme imperlano i rami dei sempreverdi, e gli uccelli continuano a zompettare sulla neve.

È sempre vita.

È solo addormentata, e dorme per ricaricarsi, in attesa di esplodere in una rinascita che lascia tutti senza fiato, nella sua bellezza.

Quindi ti chiedo di posare il telefono, letto questo brano, e di pensare all’inverno della tua vita.

In quale stagione della tua vita ti trovi?

Sei in un momento produttivo, o di stop?

Stai portando avanti progetti, o ti adagi nelle cose quotidiane che hai da fare?

Per qualunque risposta tu dia, rasserenati: non c’è Giusto o Sbagliato.

C’è solo Essere.

SEI ED ESISTI nel momento esatto della Tua Vita in cui Sei.

Osservati.

Sei forse stanco e depresso?

Sei in forze e fai mille cose?

Questo ti definisce entro “una stagione” della tua vita.

L’Inverno Cova, Riposa, Ricarica.

Non è un momento di Stop, e neanche un Tempo da Odiare: è un Tempo Zero di Energia in Potenziale.

Ovvero?

Immagina un fuoco d’artificio. 

La polvere pirica è inerme nel suo involucro di carta.

Se la lasci su un tavolo non fa assolutamente nulla. 

Prendi un fiammifero e dagli fuoco.

Una fiamma, ed ottieni il più bello spettacolo della natura che si sia mai visto ad Ovest della Muraglia Cinese.

Questo sei esattamente. 

In Primavera il Pianeta Si Accende perché il Sole si avvicina sempre di più, e lei lo sfrutta per accendere la vita nei semi e nelle gemme, e da loro in conseguenza, gli animali ne traggono la forza necessaria per partorire nuove generazioni.

Quando Esisti a questo Mondo, esisti allo stesso modo di un fuoco d’artificio spento.

Esisti in potenziale, spento, fino a che qualcosa non ti accende.

Che cos’è questo fuoco che ti accende?

Pensa.

Sei un fuoco artificio spento, o stai già brillando incantando il mondo?

La Pasqua – che preferisco chiamare Rinascita – ti ricorda questo.

Che tu non esisti per essere inerme, ma per Ardere di Vita.

Basta solo una Fiamma.

Qual’è?

Cristel Celani


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Un commento su “​[ RINASCI TUTTO L’ANNO, RICORDANDOTI DI BRUCIARE ]