SEI AL TUO PRIMO MASSAGGIO? Ecco cosa aspettarti!




Massaggio-californiano-emozionale (2)La maggior parte dei clienti che si rivolgono a me sono veri e propri estimatori dell’Arte, ovvero persone innamorate del proprio benessere che, stufe di stare male, si ritagliano un’ora a settimana per staccare la spina. Alcune volte, però, mi sono capitati tra le mani (ahah letteralmente) clienti alla loro primissima seduta.

Li chiamo “i battezzati”. Perchè?

Perchè una volta dentro, non ne esci fuori. Cristiano una volta, cristiano tutta la vita. E’ come il caffè di Napoli:

“come lo fanno a Napoli, non lo fanno altrove. Sarà L’acqua!”

lo assaggi una volta in vacanza e, credimi, poi storcerai la bocca in ogni altra regione.

Come li riconosco? Da pochi ma evidenti segnali:

  • non sono informati

  • aprono spesso gli occhi, o tengono gli occhi aperti per tutta la seduta di massaggio

  • il corpo non è rilassato

  • non hanno la pelle pulita

Adesso capiamo insieme l’atteggiamento esatto con cui intraprendere la vostra prima seduta, al finire di ottenere un’esperienza più ricca possibile!

LEGGETE PRIMA GLI ARTICOLI DI MASSAGGIRILASSANTI.COM

Essere alla loro prima seduta, per assurdo, è la loro limitazione! :) E’ il non essere informati su cosa aspettarsi, e il come avverrà che limiterà la loro esperienza.

Facciamo un esempio.

Immaginate di non essere mai stati dal dentista in vita vostra (lo sò, è difficile, ma concentratevi! su su!), ma ci andate perché un dente vi causa forte dolore.

Cercate una soluzione giusto? Ovviamente. Ora immaginate che lui vi faccia accomodare sulla poltrona, vi visiti ed inizi ad operare senza dirvi nemmeno cosa avete, ma soprattutto quali operazioni andrà a compiere su di voi!

Ecco.

Sapere quello che accadrà vi rende semplicemente più consapevoli, e lo stesso accade in una seduta di massaggio.

Dirvi, grossomodo, quali manovre eseguirò e raccontarvi la “teoria” del massaggio, la sua origine, la sua storia (incredibile per massaggi come l’ayurvedico o l’hawaiano), è come leggere la sintesi di un libro prima di acquistarlo: vi fa venire voglia di leggerlo tutto!

Quando mi chiamate per un massaggio rilassante, la prima domanda che vi pongo è “siete stressati?”.

E la seconda è “è più uno stress mentale o uno stress fisico?”

Perchè?

Per scegliere il protocollo più giusto per voi in questo momento della vostra vita. Se lo stress è mentale, cosa che puntualmente accade, vorreste un massaggio elaborato da uno staff misto composto da psichiatri e psicoterapeuti vero? Se la risposta è sì ( e lo è, perchè per voi volete solo il meglio, giusto? ) sarà scelto il Californiano.  

Sarà un caso che è il massaggio PIU’ VENDUTO nell’ultimo ANNO? No 😉

CHIUDETE GLI OCCHI, RESPIRATE E RILASSATEVI!

Chi è che tiene gli occhi sempre aperti e non dorme mai?

E perchè?

Orwell parlava dell’occhio del Grande Fratello, che osserva e non si lascia sfuggire nulla.

La nostra mente fa altrettanto.

Osserva, registra, giudica, cataloga.

Che cosa stà facendo l’operatore? Che cosa stà massaggiando?

E’ un momento di relax, di stop. Abbandonatevi, rilassatevi.

SEI FATTO DI LEGNO COME PINOCCHIO? NO? OK! ALLORA PUOI CONTINUARE A LEGGERE! :d

In molti protocolli è previsto che io muova gli arti per una mobilizzazione passiva. Quando per esempio piego la gamba per separare i gemelli  …   ci rimango male se mi fanno resistenza, o se mi tengono la gamba alzata perchè “hanno paura che pesi troppo”. Relaaxxx :)

Non mi sforzo quando vi faccio queste manovre.

Abbandonate gli arti, il corpo, la testa.

La resistenza crea rigidità, che spreca inutilmente energie.

FIDATEVI ED AFFIDATEVI.

CON LA PELLE PULITA, LA DETOSSIFICAZIONE E’ MIGLIORE.

Il 90% dei miei protocolli prevede l’uso di olio (profumato o meno a scelta).

Con esso si può infatti:

  1. diminuire l’attrito con la pelle

  2. evitare fastidi da sfregamento

  3. nutrire o lenire la pelle (si pensi all’arnica)

  4. aiutare il corpo a detossificarsi attraverso l’epidermide

Già, perchè il massaggio crea un movimento nei tessuti, che stimola il sistema linfatico a drenare i liquidi in eccesso, e con essi le tossine accumulate.

Ora, il mio orario di punta è la sera. Lavoro principalmente con professionisti che passano a studio dopo una giornata di lavoro.

Una breve doccia calda prima della seduta aiuta molto ad ammorbidire i muscoli, e a sciogliere le tensioni (soprattutto quelle mentali), in più pulisce la pelle da:

  1. smog

  2. makeup

  3. polvere

  4. batteri

Perchè non aggiungere allora il piacere dell’acqua, al piacere di un massaggio?

Chiamatemi al  3926318754 ed insieme sceglieremo il massaggio più adatto a voi!

Cristel

 

 

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>